tana libera tutti

Home » vita vera

Category Archives: vita vera

Annunci

scusate lo sfogo

c’è qualcosa di perverso nell’animo umano. c’è chi non si accontenta di aver arraffato tutto ciò che poteva arraffare  e imperterrito si accanisce a denigrare chi  è stato già deprivato di tutto. come se non bastasse mai.

tu parti da zero. credi ad un progetto, un’idea. la sviluppi. la crei. parti da un foglio bianco,  una stanza in due e ti ritrovi in un un ufficio in dieci. viene fuori una bella cosa. due linee editoriali, tre riviste, dieci convegni, numerosi volumi. in breve: un bel posizionamento di mercato.

dopo quattro anni, la merda.

il tuo socio, quello che ti ha tirato dentro questa avventura, quello che ti faceva ponti d’oro (metaforici perché chiaramente tutto questo ha comportato sacrifici economici enormi!), quello che “tu sei l’unica”,  ormai  ce la può fare da solo. può arraffare tutto. basta tirare dentro persone capaci a curare quello che tu, dal niente hai creato, e il gioco è fatto. il giocarello è tutto suo.

due mesi di soprusi, sopraffazione e vita impossibile. mobbing trasversale si chiama.

finché un giorno ti ritrovi a pensare che, piuttosto, è meglio a casa.

e non si può spiegare quello che si prova. ed è indicibile la tristezza, l’amarezza, lo scoprire che quelli che fino ad un giorno prima ritenevi amici, ti voltano le spalle.

non servi più, quello che dovevi fare l’hai fatto. ora spostati.

ha ragione Molière, quando dice Odio gli uomini tutti: gli uni perché malvagi e di cattive azioni; gli altri perché ai malvagi mostrano compiacenza, E non hanno per essi quell’odio vigoroso che il male deve sempre destare negli onesti.

Annunci

c’è stato un giorno…..

C’è stato un giorno di quelli che ti cambiano per sempre.

Di quelli che c’è un prima e un dopo.

Che niente è più lo stesso, nel bene e nel male.

Questo video lo dedico a una persona che quel giorno c’era.

……….quindi ci siamo!!

…Che dire, ormai sembra impossibile tirarsi indietro….grazie a mio fratello un certo “stimolo” a scrivere è arrivato…..Ho fatto molta resistenza – come penso la maggior parte di chi si è poi risolto ad aprire un blog – per i più disparati motivi (a chi può interessare quello che mi passa per la testa, o come vivo o quello che provo) ……..ma poi, pressione a parte, proprio l’esperienza di mio fratello mi ha fatto avvicinare a questo mondo che non conoscevo affatto e che definirei straordinario.

Ho visto crescere a poco a poco il suo entusiasmo e ho visto materializzarsi nel tempo legami meravigliosi. Ho letto cose toccanti e sono stata testimone di come a volte gli amici in rete possano dare un contributo eccezionale in alcuni momenti topici. Ed è per questo che ho vinto le resistenze e sono qui.

L’unica cosa è che non so se riuscirò a vincere la mia proverbiale negazione per la tecnologia e se posterò questa cosa chissà nella bacheca di chi…..:-) mi affido alla clemenza del meraviglioso popolo della rete!

Il mio primo post

Mai avrei pensato di aprire un blog,e in realtà questo post lo sta scrivendo quel rompipalle di mio fratello che dalle e dalle me lo ha messo su e me lo ha “imposto”. Tra un po’, se e quando avrò imparato come si usa il signor uorpress, scriverò un post tutto mio